Slow Mind

per un’educazione alla soggettività

 IMG_0842_sRGB modif

Slow Mind è una proposta che intende invitare le persone a ri-orientare il proprio sguardo su se stessi, a soffermarsi, a recuperare consapevolezza, e riconsiderare la prospettiva da cui si guarda alla vita e al mondo. E’ un progetto che intende favorire nelle persone un processo di educazione alla soggettività ovvero una capacità sviluppare creativamente il proprio specifico modo di stare al mondo che possa sottrarsi ai modelli omologanti pre-costituiti (ostinatamente orientati al consumo, al successo, alla smania di migliorarsi, all’ossessione della prestazione, del potere e dell’efficienza), cui siamo continuamente bombardarti.

Il progetto Slow Mind consiste in incontri di gruppo settimanali, di tipo esperienziale durante i quali, attraverso la proposta e la rielaborazione di esperienze, si lavora attraverso processi di adattamento creativo all’ambiente, per il recupero e la riqualificazione dell’esperienza interna e uno sviluppo della consapevolezza di sé, in un’ ottica di valore etico, estetico e logico.

Slow Mind non propone verità preconfezionate, nè tanto meno soluzioni ma una prospettiva cui guardare il mondo che lasci liberi di sentire quello che si sente e di essere quello che si è, pur nel rispetto delle differenze. Promuove una educazione emotiva ed un ampliamento del mondo interno intesa come capacità di sentire, riconoscere e praticare emozioni e sfumature emozionali diverse, imparando a gestirle e ad utilizzarle in modo creativo nella propria vita.

Favorisce l’espressione di sè nel rispetto dei confini con l’altro ed educa ad un modo dialettico di stare nella relazione con l’alterità che si liberi dalla pretesa di ricondurla a noi o di annientarla dal mondo.

Gli incontri sono condotti secondo il modello della psicoterapia della gestalt di taglio fenomenologico-esistenziale, tecniche di espressione artistica creativa, mindfulness ed altre pratiche di meditazione ed ampliamento della coscienza.

Progetto ideato e condotto dal dott Luca Petrini, counsellor, psicologo e psicoterapeuta

Ogni mercoledì dalle ore 19,00 alle 21,00

DOVE: a Pietrasanta (LU) in via Piastroni N°44 Presso Centro Con-Tatto

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: 328 9659516 (Luca) – info@lucapetrini.it