CHI SONO

luca 2 SEPPIALa mia formazione inizia con un Corso di Counselling presso l’Istituto Hermes di Massa-Carrara nel settembre del 1998 durante il quale ho potuto accorgermi con grande meraviglia di quale sconfinato luogo sia l’animo delle persone e di quante risorse possano essere sviluppate con un certo tipo di lavoro. Sull’onda di tale entusiasmo ho seguito una formazione per l’uso delle tecniche non verbali presso l’Istituto Italiano di Psicoterapia Relazionale. Nel 2011, ho conseguito la laurea in psicologia clinica, a pieni voti, presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Parallelamente, ho coltivato ed integrato nel mio bagaglio formativo la passione per forme di conoscenza provenienti dagli insegnamenti di scuole esoteriche a carattere esperienziale ispirate a diverse tradizioni mistiche come il sufismo, il buddismo tibetano e lo zen. La meditazione, (oggi più conosciuta come mindfulness), e le altre forme di esplorazione dell’animo umano, caratteristiche di tali approcci, hanno poi trovato in me una sintesi durante la frequentazione della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt presso l’Istituto Gestalt Firenze ad orientamento fenomenologico-esistenziale, in uno straordinario percorso di approfondimento del mio animo che mi ha portato a conseguire il titolo di psicoterapeuta

Nel frattempo, ho svolto lavori che si sono intrecciati al mio percorso formativo fornendomi di un bagaglio di conoscenze che quotidianamente oggi riverso nello svolgimento del mio lavoro: sono stato educatore nelle comunità terapeutiche per persone con dipendenza da sostanze (alcol ed eroina), ho lavorato per diversi anni nella riabilitazione di per persone con disturbi psichiatrici importanti (schizofrenie, disturbi dell’umore, disturbi della personalità, doppie diagnosi), occupandomi anche di condurre gruppi e di co-progettare percorsi riabilitativi in un’equipe multidisciplinare.

Sono attualmente presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Laboratorio Gestalt” che si occupa di integrare diverse discipline (psicologia, omeopatia, riflessologia, scienza dell’alimentazione, naturopatia, ecc), convinto che la complessità della natura umana non possa essere approcciata che da una prospettiva integrata, che veda mente, corpo, emozioni e sensazioni come le diverse manifestazioni di una stessa unità.

Attualmente svolgo la libera professione in Provincia di Lucca, dove collaboro all’interno di equipe di lavoro che operano in modo integrato come gli Studi Professionali Medicei di Seravezza, il Laboratorio Gestalt di Pietrasanta e il Centro Mosaica di Lido di Camaiore.

Oltre al lavoro individuale conduco lavori di gruppo a tema specifico o aspecifico volti alla conoscenza di sè ed allo sviluppo e alla cura della qualità della vita. Conduco corsi di formazione rivolti a insegnanti, operatori ed educatori su tematiche riguardanti aspetti relazionali (la relazione terapeutica, la relazione di coppia, la relazione educativa, ecc), la personalità (secondo il modello dell’enneagramma), o altre tematiche complesse come la sessualità nella persona disabile o l‘accompagnamento dei morenti e dei loro familiari.

Sono qualificato nell’utilizzo dell’EMDR (Desensibilizzazione e Rielaborazione Attraverso i Movimenti Oculari), un’efficace tecnica terapeutica che integro nella mia pratica clinica come potente strumento per facilitare il processo trasformativo ed arrivare ad una remissione dei sintomi.

Integro nel mio lavoro anche le mie qualità di musicista sia in progetti riabilitativi rivolti a bambini autistici o con altre disabilità mentali, sia nella conduzione di gruppi di crescita personale dove l’uso della voce e dell’espressione musicale coadiuvano il contatto con parti del proprio mondo interno altrimenti inaccessibili.

Ho realizzato le seguenti pubblicazioni:

- Petrini L., Dalle Luche R., Adolf Hitler Analisi di una mente criminale, Hobby & Work, Milano 2012, ristampato in formato digitale da KKIEN PUBLISHING. Vedi l’ebook in commercio.

- Petrini L., Vergognarsi di vergognarsi, su IN FORMAZIONE psicoterapia, counselling, fenomenologia, n°2/2013, p.90-96

- Petrini L., Il dittatore interno, su IN FORMAZIONE psicoterapia, counselling, fenomenologia, n°2/2013, p.100-104

- Petrini L., Il passato non è passato, uno sguardo fenomenologico esistenziale sulla nostra storia, in pubblicazione